Home   |   Lista Argomenti   |   Adenocarcinoma polmonare non operabile
<< Torna indietro
Username
Password
 
Adenocarcinoma polmonare non operabile
 
Adenocarcinoma polmonare non operabile
di salvatore >> 09/12/2015, 21:47

Mi chiamo P.S.

Ho scoperto una mattina del 15 settembre 2014 dei linfonodi sul lato dx e sx del collo. Dopo accertamenti clinici e l’asporto del linfonodo più grande, la biopsia eseguita sullo stesso ha evidenziato un adenocarcinoma al polmone dx per il quale ci avevano dato bassissime possibilità di sopravvivenza (circa 6 mesi).

Pur seguendo un percorso ospedaliero tradizionale, ho deciso di avvalermi da subito dell’aiuto della xxxxxxxxx iniziando a frequentare il suo studio nel mese di dicembre 2014.

Dopo solo quattro terapie effettuate da xxxxxxx, senza che avessi fatto nessun tipo di chemioterapia, i linfonodi sono regrediti.

Andando avanti la chemioterapia tradizionale, che avevo comunque intrapreso, mi aveva causato una polmonite non riconosciuta dal mio medico. xxxxxx ci avvertiva che qualcosa non andava e su sua forte insistenza, mia figlia richiedeva una tac d’urgenza, l’esito della quale evidenziava una polmonite acuta in corso che andava immediatamente curata in quanto avrebbe potuto avere ripercussioni gravissime sulle mie  già   precarie condizioni di salute. Il mio fisico in questo periodo aveva veramente raggiunto i minimi termini: mi ero dimagrito di circa 20 kg e mi sentivo privo di forze, di volontà.

In seguito a questo episodio ho cambiato tipo di chemio e continuato ad avvalermi dell’aiuto di xxxxxxx che è stato fondamentale sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista psicologico. Oggi ho ripreso il mio peso forma, sono tornato ad essere autonomo, padrone della mio fisico e della mia vita.

 


 
Iscritto il: 27/09/2015, 17:59


Messaggi