Home   |   Lista Argomenti   |   consapevolezza 2
<< Torna indietro
Username
Password
 
consapevolezza 2
 
consapevolezza 2
di ros >> 07/03/2008, 16:17
In riferimento alle reazioni provocate dal mio ultimo scritto, non ho intenzione di continuare sul tono un po’ da “battibecco”, anzi mi dispiace aver notato che di tutto quello che avevo scritto il signor “MM” abbia colto soltanto il granello di polvere, e cioe’ il paragone con la mamma, e abbia poi disperso la sua attenzione sul denaro (tanto per tornare ad argomenti “materiali”!). Avevo chiuso la mia lettera con un invito decisamente spirituale, ma tant’e’ ! Questa volta vorrei essere più tollerante ancora di quanto in realtà io non sia, proprio nei confronti di quelle caratteristiche “UMANE” che non perdono neanche a me stessa, pregando il signor “MM” di venire a conoscere ***** dal vivo ! e non attraverso i racconti degli altri, racconti che possono senza dubbio toccare il cuore o accendere la curiosita’, ma non possono in nessun caso trasmettere quello che puo’ dare lo sguardo e la sola presenza di ***** ! Per quanto riguarda la medicina umana credo che possa arrivare solo a un dato punto, le sue mete sono molto limitate. Le nostre vite possono essere guidate da spiriti che non hanno corpi fisici ma possiedono grande conoscenza. Vi sono gradini che conducono a Dio (se vi va bene chiamarlo cosi’ !) E per quanto riguarda il pagamento, se vogliamo considerare solo il denaro senza il disagio di chi fa lunghi spostamenti per anni per vedere *****, credo che esista una “PROVA” da affrontare e superare per ricevere il “DONO” di *****. Non parlo soltanto del prezzo da pagare “sempre” nella vita per avere in cambio qualcosa, ma parlo di quello che possiamo sperimentare solo nella vita fisica, nell’essere qui sulla terra: Il Dott. Brian Weiss descrive molto bene questo concetto nel suo libro : - - “Molte vite molti maestri” che vi invito (se volete !) a leggere. Ve ne accenno solo un brano: “Vi sono diversi livelli di apprendimento, e alcuni di essi dobbiamo raggiungerli a nostre spese. Dobbiamo sentire il dolore. Quando si e’ spiriti non si soffre. E’ un periodo di rinnovamento. L’anima si rinnova. Quando si e’ nello stato fisico, nella carne, si può soffrire, si può essere offesi. Nella forma spirituale non si sente: vi e’ solo felicita’ , un senso di benessere. Ma e’ un periodo di rinnovamento per . . . noi.” - - Considerata da questo punto di vista la nostra vita non può che diventare più bella e interessante, non c’è che da andare avanti a scoprire le meraviglie dell’universo e dell’anima ! Grazie Simo’, Buona vita a tutti, Ros
 
ros
Iscritto il: 06/03/2008, 16:27


Messaggi