Home   |   Lista Argomenti   |   Guarigione a distanza
<< Torna indietro
Username
Password
 
Guarigione a distanza
 
Guarigione a distanza
di sandra >> 06/03/2008, 17:50
La mia prima esperienza con ******** ha dell'incredibile. Era il giugno 2005 ed in quel periodo ero angosciata per la salute di mia nonna, una vecchietta di 85 anni, alla quale era stato diagnosticato un tumore allo stomaco, e la stessa avendo capito tutto stava lasciandosi morire, rifiutandosi di alimentarsi Una notte ho sognato una donna in camice bianco, capelli neri e grandi occhi penetranti e magnetici, seduta dietro una scrivania, alla quale ho raccontato la situazione che mi preoccupava. Qualche giorno dopo ho descritto il sogno ad una mia amica, paziente della *******, la quale mi ha mostrato una sua fotografia ed ho riconosciuto la persona apparsami nel sogno. Mi sono decisa ad incontrarla nel suo *********. Quando sono entrata nella stanza ho per prima cosa rivisto la scrivania e l'ambiente che mi era familiare, ma soprattutto ho incontrato la persona col camice bianco che nel sogno mi aveva parlato: ********* Quando l'ho vista sono rimasta stupita ed ero in uno stato confusionale, senza parole. Ribadisco che io non ho mai avuto contatti con la ******* se non attraverso il sogno. Ripensavo, in piedi di fronte a lei, alla persona nel sogno ed ora la vedevo davanti a me, realmente. Mi sono rivolta alla stessa dandole del lei, ma mi interruppe cos:"Perchè oggi ti rivolgi a me danomi del lei, se nel sogno mi davi del tu?" Affermo che questa parti*****rità la conoscevo soltanto io e basta. Continuai il dialogo chiedendole notizie pi precise sulla salute di mia nonna e lei rispose che effettivamente il tumore allo stomaco c'era e se avessi voluto sinceramente la sua guarigione era possibile guarirla. Io, naturalmente, dissi che era la cosa che pi desideravo in quel momento, quindi con un gran sorriso continu dicendomi che alle ore 12 del giorno stesso avrei dovuto preparare una minestra ed imboccarla a mia nonna: un cucchiaio alla volta per ben 3 volte. Io eseguii alla lettera tutto ci e da quel giorno mia nonna che era inappetente, febbricitante ripresa gradualmente ad alimentarsi normalmente ed ritornata ad essere la persona attiva che era prima della malattia. Sono testimone di una guarigione a distanza, grazie all'intervento della ******** , alla quale sarò eternamente grata per l'aiuto che ci offre quotidianamente per vivere in modo migliore. LA VITA VICINO A TE HA UN SENSO.
 
Iscritto il: 06/03/2008, 16:30


Messaggi