Home   |   Lista Argomenti   |   Guarigione ai calcoli.
<< Torna indietro
Username
Password
 
Guarigione ai calcoli.
 
Guarigione ai calcoli.
di Manolitis >> 07/03/2008, 16:34
Buona Salute a Tutti, Voglio qui dare una testimonianza delle “cose” Straordinarie che mi sono capitate da quando ho conosciuto ******. A parte l’aver visto molte persone guarite totalmente dai mali che le affliggevano ,ho avuto un episodio che voglio qui condividere con i lettori del forum. Ho conosciuto ****** ,tramite un amico che era stato anche lui guarito da questa persona gentile ,semplice,rassicurante,amorevole e Straordinaria. L’episodio in questione è questo: io ho sofferto fin da giovane di coliche renali dolorosissime causate da renella e calcoli ai reni. Sono finito in ospedale persino un paio di volte con le flebo. Negli ultimi controlli periodici con ecografie era risultato che avevo alcuni microcalcoli ai reni ed uno abbastanza grande:circa 2 cm. di diametro. In terapia da ***** non era questa la ragione per cui andavo,ma un'altra che qui non sto a dire per ora. Un giorno mi sono svegliato “strano” ed avevo sensazioni che già avevo in memoria:era una nuova colica renale. La cosa veramente “strana”era che ero consapevole di avere una colica in atto,sentivo esattamente ciò che mi stava capitando ma non avvertivo alcun dolore. Al punto che “sputai” fuori un calcolo di circa 6 mm. Di diametro. Senza dolore! Quando vidi ****** le dissi dell’episodio,e mi rispose che sapeva tutto. Io rimasi sorpreso. Ma la sorpresa ancora più grande fu un'altra volta a distanza circa di un mese ,che ebbi un episodio simile. Era di sera e tutto il pomeriggio sentivo di nuovo la stessa sensazione:la consapevolezza che avevo una colica in atto,ma questa volta non solo rassicurato da “Qualcuno che si prendeva cura di me”,ma anche dalla esperienza precedente,ho affrontato il momento ,con una tale sicurezza che niente poteva farmi alcun male. E così fu. Nessun dolore! Ero come anestetizzato contro il dolore.E venne questa volta fuori un calcolo di dimensioni incredibili:1,6 cm.x 06 cm. Non solo l’ho recuperato per fare le analisi ,ma con sorpresa notai ,che come quell’altro era “gommoso” .Ecco perché non avevo “sentito “ dolore!E mi chiesi:come può una pietra (il calcolo è un Groviglio di minerali),diventare di gomma e uscire dall’uretere in modo così indolore? Quando ogni volta nel passato avevo veramente sofferto dolori insopportabili? E soprattutto di queste dimensioni? Inutile dirlo a ***** che già sapeva tutto. Alle successive radiografie non risultava più nulla .i miei reni erano puliti .Non c’era più niente. Ho pensato quale magnifica opera quella di riunire una decina di calcoli ,e farne diventare uno solo di gomma per espellerlo senza alcun dolore. Se così non fosse stato attraverso la medicina ufficiale avrai dovuto subire un bombardamento al laser,con tanto di nuove esperienze dolorose ,di coliche postume all’intervento,o addirittura essere operato. Per fortuna niente di tutto questo. Voglio accennare anche ad un altro episodio :in un altro momento ,molto tempo dopo ,ebbi un edema all’occhio sinistro,e il primario dell’ospedale,temeva il peggio, che non potessi recuperare la vista. Bene grazie a ****** ,vedo bene,molto bene. Grazie ****** . Manuel
 
Iscritto il: 06/03/2008, 15:45


Messaggi