Home   |   Lista Argomenti   |   Guarigione Cefalea Oftalmica
<< Torna indietro
Username
Password
 
Guarigione Cefalea Oftalmica
 
Guarigione Cefalea Oftalmica
di sandra >> 06/10/2010, 16:31
Salve a tutti; della mia malattia sul sito non ne ho mai parlato e quindi è ora di farlo. Soffrivo di cefalea oftalmica. Speigo in due parole per tutti coloro che non conoscono neanche l'esistenza di questa malattia che provoca fortissimi mal di testa con auree che si prolungano per giorni. Questa condizione mi costringeva a letto, al buio, sensibile anche al minimo rumore che rimbombava atrocemente nella mia testa.. Pensate ai disagi ai quali andavo incontro avendo due bambini da crescere. La cefalea oftalmica mi si è scatenata nel 1991 e di rimedi (compresse, punture, spray nasali...) ne ho usati tanti , anzi ogni nuovo ritrovato il mio medico me lo prescrivev tanto da essere diventata una cavia. Un professore di Roma, dopo analisi e TAC mi disse di dovermi abituare a convivere giornalmente con il mio problema e qualora si presentava ero costretta a chiamare i miei genitori in soccorso dei miei figli perchè io ero impossibilitata. In sogno ho conosciuto ******* (vedi guarigione a distanza di mia nonna) e tutto è cambiato in meglio. Non posso dire che è stato tutto rosa e fiori : i primi 3 mesi i miei mal di testa si sono accentuati, per diminuire pian piano successivamente fino a sparire del tutto. Ora con la mia forza di volontà, con la voglia di guarire e l'aiuto indispensabile di ******* riesco a vivere una vita più tranquilla. Mi sono lasciata alle spalle: pene, angoscie, tensioni e pensieri negativi. Dal 2005 ad oggi non ho preso più nessun tipi di farmaco, ma usufruisco esclusivamente della terapia di *******. A tutti coloro che sono pazienti di ****** e che vivono un momento di stasi e di scoraggiamento nel non vedere da subito miglioramenti tangibile posso dire che io li ho vissuti in prima persona, ma non ho mai allentato la corda, sono sistematicamente andata a terapia e ora che la mia vita si è trasformata positivamente posso ribadire che sono rinata fisicamente e moralmente. Mio figlio soffriva di gastrite, ha usufruito della terapia da ******* e sono due anni che il suo fastidio non si è più riproposto. Infine mio padre di 80 anni è caduto riportando un trauma alla spalla destra con diagnosi di frattura dell'epifisi. Bene, io vi posso assicurare che lui non ha mai avuto dolore dovuto alla gravità dell'accaduto, grazie all'aiuto di ******. Non finirò mai di esserle riconoscente per tutto l'aiuto, l'amore che ******** offre a me, alla mia famiglia e a tutti i suoi pazienti. Crederci sempre, arrendersi mai!! Buona vita a tutti. Sandra.
 
Iscritto il: 06/03/2008, 16:30


Messaggi