Home   |   Lista Argomenti   |   GUARIGIONE DI MIO FIGLIO
<< Torna indietro
Username
Password
 
GUARIGIONE DI MIO FIGLIO
 
GUARIGIONE DI MIO FIGLIO
di universo >> 07/03/2008, 15:20
Questa è la testimonianza di Davide per la guarigione del figlio Alessio. GUARIGIONE DI ALESSIO: Mi chiamo Davide e nel 01.03.2001, ho fatto ricoverare mio figlio Alessio presso l’ospedale di ********, mio figlio Alessio di due mesi in quanto aveva una febbre preoccupante a 41°C. Il pediatra di turno il Dott.*******, vista la tenera età di mio figlio lo ha curato subito con forti dosi di antibiotico, procedendo all’estrazione del liquor spinale per analizzarlo e scoprire la causa dell’infezione. Da subito la diagnosi era preoccupante, una probabile meningite, con il bambino che sembrava aggravarsi. Dopo tre giorni (vista la situazione) mio figlio veniva trasferito subito presso l’ospedale *********** ove ci confermavano che Alessio era stato colpito da meningite acuta purulenta da Streptococco betaemolitico di tipo B. Il bambino era grave e non rispondeva alle cure farmaceutiche, al punto tale che il 07.03.2001 ci chiedevano il permesso (accordato) di effettuare una terapia medica con gammaglobuline. Pian piano Alessio dava segni di miglioramento ma non tali da creare ottimismo né nei medici né nel sottoscritto, così su consiglio di mio suocero chiedevo l’intervento di ******, la quale già negli anni precedenti aveva curato mia moglie. Purtroppo, il bambino essendo ricoverato nel reparto malattie infettive era piuttosto complicato, ma per una sola volta ****** riuscì a intervenire su Alessio, ci rassicurò comunque, dicendoci di aver fiducia e di portargli Alessio una volta dimesso. Il 21.03.2001, dato che i continui prelievi di liquor riscontravano la persistente presenza di batteri infettivi, veniva effettuata un TC CEREBRALE e da questa si evidenziava una pic***** raccolta subdurale in sede fronto-parietale sinistra. Per i medici la presenza di liquido era un campanello di allarme molto pericoloso, in quanto espandendosi, poteva far diventare Alessio idrocefalo con tutti i problemi del caso. Il 01.04.2001, Alessio veniva dimesso e lo portammo subito da ******. Il 04.05.2001 il bambino per problemi di salute non poté effettuare la TC che fu rimandata al 01.06.2001, nel frattempo continuavamo a portare il bambino da ****** e, quando nel 01.06.2001 fu sottoposto a T.C., il liquido precedentemente scomparso riscontrato non c’era più, non mostrava alterazione di alcun genere a livello neurologico e gli stessi medici rimasero felicemente meravigliati. Oggi 20.03.2006 il bambino sta benissimo, la meningite è solo un brutto ricordo e, grazie a *******, non ha lasciato conseguenze come ad altri bambini che come lui erano ricoverati per la stessa malattia, bambini che purtroppo tuttora riportano lesioni a livello neurologico, visivo, uditivo ecc… Non finiremo mai di ringraziare ******.
 
Iscritto il: 06/03/2008, 16:45


Messaggi