Home   |   Lista Argomenti   |   La speranza non muore mai.
<< Torna indietro
Username
Password
 
La speranza non muore mai.
 
La speranza non muore mai.
di Geronimo >> 07/03/2008, 17:44
Ho conosciuto ***** tanti anni fa', era il 1997 dopo che una persona della mia famiglia ne aveva sentito parlare da una conoscente. All' inizio ero scettico su ciò che faceva, avevo paura di rimanere deluso ed invischiato in una delle classiche truffe o illusioni così prima di recarmi da lei ho pensato di attendere ancora del tempo. In seguito incuriositi sempre di più dalle parole e da come ne parlavano alcuni membri della mia famiglia decisi insieme a mia moglie di conoscerla. Non credevo di affezionarmi così a una persona che non avevo mai visto prima, ma e' successo. Quando la vedemmo per la prima volta avemmo subito l' impressione di un personaggio affascinante e lei stessa ci disse che aveva sentito parlare di noi; all' inizio ci chiedevamo come questo era possibile e rimanemmo un po' sconcertati così incominciammo a frequentare il suo ****** e di volta in volta a rimanerne sempre più attratti. Fin da bambino ho sempre creduto in qualcosa di superiore questo grazie anche alle persone della mia famiglia, soprattutto le mie nonne che me lo hanno insegnato. Il fatto e' che io non ho mai preso per buono tutto quello che mi propinava la religione perché non sono convinto che chi gestisce il potere psicologico lo faccia sempre per il bene altrui. Comunque la mia ricerca di qualcosa di profondo e' iniziata tanti anni fa' con l' attrazione del mondo orientale: la Cina, l' India, cioè tutte quelle cose che mettevano al centro delle loro religioni anche l' energia, la cura del corpo mediante meditazione e lo scaturire dell' energia dalle mani e le arti marziali. Quindi sono stato sempre attratto da un mondo esoterico e per questo cercavo un personaggio che potesse illuminarmi in questo mio cammino verso l' esame della mia mente e delle capacità del mio corpo. Ma tutto questo mi spaventava e mi faceva correre il rischio di essere preso in giro, ecco perchè inizialmente pur affascinato ho iniziato a frequentare lo ****** di ***** con diffidenza. Notai che nelle persone che frequentavano il suo ****** vi era molta fiducia ed io stesso sentivo di rimanerne sempre più coinvolto. Ancora oggi ogni tanto vado a farle visita insieme alla mia famiglia. In tutti questi anni ho imparato molto non senza dubbi e perplessità ma ***** ha man mano aperto la mia mente e cambiato il modo di pensare, con poche e semplici parole ha sempre messo una pietra in più facendomi conoscere sempre meglio a livello spirituale. Tanti concetti che il nostro mondo e la nostra società ci trasmettono sono sbagliati ma non e' facile rendersene conto anche perchè chi ci circonda spesso e' falso. In un determinato momento della mia vita molto difficile ***** mi ha trasmesso una tale forza e una tale semplicità di pensiero che mi hanno aiutato a capire molte cose, alcune molto semplici come il fatto che la materia non e' importante e che noi stessi proveniamo da' un' altra dimensione e che quindi tutto quello che riguarda questa dimensione resterà qui. Cosi ho capito che le cose più importanti sono le persone che conosci nella vita e quello che loro lasciano nella tua anima; nel bene e nel male ho imparato che tutte le persone ti portano in dono un' esperienza di vita che servirà poi a formare bene il nostro pensiero filosofico. Un giorno ***** disse che stava facendo a me e la mia famiglia un dono e che non era la guarigione. All' inizio ho pensato che fosse un modo per mettere le mani avanti e giustificare un eventuale insuccesso, in seguito ho capito che intendeva un pensiero e un modo di vedere le cose completamente nuovo: “ siamo tutti collegati tra noi “. Una volta vedevo le altre forme di vita come animali, mi sono convinto in seguito che sono solo forme energetiche con le quali si può interagire e dalle quali si può imparare. Tutte le forme di vita sono in grado di dare amore e comprensione comprese quelle animali. Non credo più come dicono alcuni che il nostro mondo finisca qui ma che ne esistano di diversi, basta guardare il nostro stesso pianeta e notare quante forme di intelligenza ci sono tutte organizzate per vivere insieme quindi perchè pensare che siamo soli ? A chi ha la fortuna di conoscere ***** posso solo dirgli di frequentarla sempre e comunque perché quello che potrà trasmettervi mediante la sua energia non e' immaginabile. Le sono molto grato per quello che mi ha insegnato e che continua ad insegnarmi, non credo di essere vicino al termine del mia istruzione perchè come lei stessa mi disse un tempo: " Tante cose ci sono da sapere e tante da capire". Posso dire solo che ogni volta che salgo un gradino mi accorgo di cambiare e di diventare più consapevole e di capire concetti cosi semplici che invece molte volte appaiono difficilissimi. Nel salutarvi vi ribadisco: se avete la fortuna di incontrarla frequentatela non solo per malattie ma perchè lei potrà darvi come disse una volta " molto più della guarigione". Spero che lei continui ad insegnarmi e spero di continuare a capire. ***** e' un essere che può cambiare la vita di chi la conosce e noi dobbiamo cercare di trasmettere il suo pensiero ad altri che ci sono vicini; so che e' difficile ma bisogna provare, chissà che un giorno come è scritto nel suo ****** " gli esseri del mondo vivano in armonia tra loro ". In fin dei conti la storia e' piena di buone idee e ottimi propositi ma finché noi saremmo egoisti, materialisti, le idee e gli ottimi propositi falliranno sempre, relegandoci cosi ad un pensiero povero.
 
Iscritto il: 05/03/2008, 19:23


Messaggi