Home   |   Lista Argomenti   |   L'esperienza di Inge
<< Torna indietro
Username
Password
 
L'esperienza di Inge
 
L'esperienza di Inge
di universo >> 07/03/2008, 16:38
universo 39 post L'esperienza di Inge (Italy) Gennaio 2001 La mia buona amica Fiammetta mi ha chiesto di dirvi come sono arrivata ad incontrare ****** e che effetto ha avuto sulla mia vita. Sono tedesca e come tanti altri sono rimasta senza a causa dei bombardamenti. Quando l’esercito russo è arrivato siamo scappati, e abbiamo perso il mio fratello minore durante la fuga verso l’Ovest. Ci siamo ritrovati più tardi, ma da allora la nostra maggiore preoccupazione è stata la sua salute malferma, e la sua esistenza tormentata gettava un’ombra sulla nostra famiglia. Così è facile di capire come sono stata rea felicissima dalla prospettiva di avere una possibilità di attenuare le sue sofferenze. Attraverso Fiammetta io stressa avevo fatto esperienza della grandezza di ****** quando ero stata in cattiva salute. Ha aiutato. Potete immaginare che cosa significa di vedere un sorriso negli occhi di una persona che era sempre piena di paura ? E quale gioia si possa provare per timidi gesti che trasmettono affetto fraterno ? Niente più cadute giù per le scale, o occhiate affamate lanciate a piatti ricolmi accompagnate dall’incrollabile rifiuto a mangiare. O uscire in maniche di camicia quando la neve cade .. Non potete, lo so. Ma potete percepire il miracolo quando un individuo apparentemente senza risorse incomincia a preoccuparsi con i bisogni e le sofferenze degli altri. Con la sua generosa carità l’influenza benigna di ****** ha notevolmente alleviato il fardello che rendeva la vita di mio fratello un tormento. Incontrare ****** nella sua città natale mi ha dato perciò la possibilità di ringraziarla personalmente e di incontrarla nel suo ambiente naturale. E l’immagine mentale che mi portavo dentro è stata provata corretta: lei e una persona senza pretese, piena di bontà soprattutto nei confronti dei bambini e si occupa di tutti alla stessa maniera – alleviando il dolore e dando conforta alla disperazione. Spesso, mi dicono, fino ad essere completamente esausta. Così, quando le ombre oscurano la mia giornata e l’ansietà rende il mio cuore pesante, penso alla mia cara e generosa amica Fiammetta, attraverso la quale ho fatto conoscenza di ****** e mi dico: il mondo non può essere brutto come lo immagini, visto che Dio, nella sua saggezza, ha mandato ****** ad aiutare. I.O.
 
Iscritto il: 06/03/2008, 16:45


Messaggi
Re: L'esperienza di Inge
di universo >> 22/02/2012, 12:54
seg.
 
Iscritto il: 06/03/2008, 16:45


Messaggi