Home   |   Lista Argomenti   |   MEDICINA ALTERNATIVA...PARLIAMONE
<< Torna indietro
Username
Password
 
MEDICINA ALTERNATIVA...PARLIAMONE
 
MEDICINA ALTERNATIVA...PARLIAMONE
di universo >> 09/02/2010, 20:03
Mi chiamo Giuseppe Celli e sono consigliere regionale presso il Consiglio Regionale del Lazio. Tempo fa, nel corso di un incontro organizzato da ******* *****, ho avuto modo di entrare in contatto con diverse testimonianze di chi si era affidato alla medicina alternativa e raccontava esperienze di guarigione giudicate improbabili, se non addirittura impossibili. Queste testimonianze mi hanno fatto riflettere sul fatto che spesso abbiamo a che fare con discipline ‘alternative’ che ci affascinano e sulle quali vorremmo sapere di più ma siamo inibiti perché legati alla sensazione di sicurezza che ci dà la medicina tradizionale. Quello che mi ha colpito in particolar modo di queste testimonianze è la descrizione del modo ‘diverso’ di approcciarsi alla malattia, un modo che, da quanto ho avuto modo di capire, ha origini antichissime e richiede un coinvolgimento della persona non solo di chi chiede di essere curato, ma anche di chi deve curare. L’aspetto che ritengo più significativo di chi, come la vostra Associazione, sostiene il dibattito sulle cure alternative, è la volontà di evitare che il malato affetto da malattie gravi venga emarginato dalla società. Un’impostazione che condivido appieno. Sto infatti portando avanti una battaglia a livello regionale per il potenziamento dei servizi legati alla prevenzione e cura delle malattie mentali, finalizzata a garantire la continuità terapeutica e assistenziale ai malati affetti da queste patologie. Purtroppo, anche in questo caso, il maggiore ostacolo al percorso di guarigione del malato è l’emarginazione, generata dalla diffidenza della società verso questo tipo di disturbi. Fatta questa doverosa premessa, mi piacerebbe aprire un percorso di confronto, una sorta di filo diretto con la vostra Associazione, che giudico una fonte autorevole per approfondire le tematiche legate alla medicina olistica, entrare in contatto con le testimonianze di chi è guarito, confrontare le esperienze, rispondere ai tanti interrogativi di chi, come me, vorrebbe almeno farsi un’idea prima di giudicare. Vi lascio i miei recapiti Giuseppe Celli 348340 6827 Ufficio: 0665932600
 
Iscritto il: 06/03/2008, 16:45


Messaggi
Re: MEDICINA ALTERNATIVA...PARLIAMONE
di AnnaM >> 17/02/2010, 21:43
Salve Sig. Celli, mi chiamo Annamaria e ho il piacere di esternarle il mio apprezzamento nel leggere del suo impegno istituzionale sul fronte della “medicina alternativa”; ancora di più mi fa piacere apprendere il vivo interesse che hanno suscitato in lei le testimonianze che ha avuto modo di ascoltare direttamente o leggere tramite questo sito. Questa breve risposta non ha l’intento di entrare nel merito di una problematica così importante e complessa quale è la “medicina alternativa”. Peraltro non è ho le dovute conoscenze. Mi sento, però, di poter affermare che tutto ciò che si può leggere nel sito è solo una piccola parte di quanto chi, come me, ha potuto constatare e giorno dopo giorno vede frequentando lo studio di …………… . Conosco …………. e frequento il suo ………………. da diversi anni e di guarigioni né ho viste tante oltre le mie, alcune delle quali le ho scritte su questo sito firmandole AnnaM. E’ vero, …………… prende a cuore la malattia e soprattutto il malato indipendentemente da ciò di cui è affetto. Il suo amore, il suo caldo abbraccio, il suo sorriso e il suo sguardo sono uguali per tutti. Sono certa che questa esperienza di conoscenza che avrà il piacere di percorrere, arricchirà e renderà più proficuo anche l’impegno che sta portando avanti. Con la speranza di leggerla nuovamente. A presto. Annamaria
 
Iscritto il: 05/03/2008, 18:47


Messaggi
Re: MEDICINA ALTERNATIVA...PARLIAMONE
di sandra2 >> 19/02/2010, 18:46
Sig. Giuseppe Celli il suo post mi ha incuriosito e sono qui a rispondere alla sua richiesta. Mi chiamo Sandra ed è da qualche anno che sono paziente dalla dottoressa.....Le posso affermare che il suo primo incontro con Lei è avvenuto tramite un sogno, dopodichè ho deciso di conoscerla di persona. Le posso affermare che sono testimone di una guarigione a distanza effettuata dalla dottoressa verso mia nonna malata di tumore all'intestino. Se vuole può trovare la testimonianza scritta su questo stesso sito firmato con Sandra. Le posso inoltre dire che ho sofferto per circa 12 anni di cefalea oftalmica e grazie alla terapia della dottoressa..... sono circa 5 anni che non faccio più uso di farmaci e medicinali. Vivo la mia vita serenamente convinta e cosciente della mia strada intrapresa. L'atmosfera che si respira nello studio sito in S.M. non è certo quello di un banale ambulatorio. Per me come per tanti altri pazienti è un incontro al quale non puoi rinunciare. Sia il lunedi che il giovedi è diventata ormai una piacevole abitudine andare dalla dottressa....per le terapie. E' un ambiente dove si respira serenità, vedi persone che si salutano, ti sorridono, ti chiedono come stai, si interessano di te a prescindere dal perchè ti trovi là. A volte mi capita di parlare con persone che da poco sono pazienti della dottoressa....., mi intrattengo con loro come se ci fossimo conosciuti da qualche tempo. E' da qualche anno che frequento lo studio della dottoressa e le posso confermare che di guarigioni ne ho viste!Nello studio c'è un grande cartello con scritto "il tuo diritto di vivere". Parole che condivido pienamente, è la mia forza di volontà, la mia voglia di guarire che mi spinge ad andare avanti senza guardare mai indietro. Spero di aver contribuito ad una delucidazione riguardo la sua richiesta. A presto. Sandra
 
Iscritto il: 19/02/2010, 18:21


Messaggi
Re: MEDICINA ALTERNATIVA...PARLIAMONE
di davide >> 24/02/2010, 18:43
Salve sig. Celli, Il mio nome è Davide, ho scritto la testimonianza UN NUOVO MIRACOLO, di un fatto alquanto semplice e recente, lo legga. Ho il grande piacere di conoscere **** da 20 anni e onestamente anch'io all'inizio avevo le idee un pò confuse, semplicemente perchè non volevo capire o più propriamente vedere. Starei ore a scrivere per spiegarle le mie sensazioni e l'amore che provo per **** , per ciò che fà e per tutte quelle persone che la circondano. Ma onestamente preferirei incontrarla, magari proprio presso lo studio, dove avrebbe modo di capire e di conoscerci. Come spesso ribadisco a chi ha dei dubbi o magari vorrebbe solo capire, dico: è facile molto facile, talmente tanto alla portata di tutti che sembra impossibile. Venga, sarò lieto di parlare con lei. Saluti, Davide Barletta
 
Iscritto il: 05/03/2008, 19:28


Messaggi
Re: MEDICINA ALTERNATIVA...PARLIAMONE
di francesca >> 26/02/2010, 12:51
Gentile Sig. Celli, mi fa piacere aver letto il suo intervento e l'interesse personale ed istituzionale manifestato nei confronti di modalità di cura alternativa, una modalità che, di fondo, testimonia che non tutto nella vita è razionalmente spiegabile e che certamente dei meccanismi di profondi di vita ancora conosciamo poco, se di fatto anche senza farmaci, interventi chirurgici o altro riusciamo a guarire, grazie a delle mani che si posano sui nostri corpi. Quello che accade io personalmente non lo so, ma gli strumenti diagnostici testimoniano lun numero vastissimo di guarigioni - La guarigione ed il benessere ricercato è possibile attraverso la d.ssa *******ed investe non soltanto la fisicità della persona ma anche la sua interiorità e le difficoltà psicologiche che nella vita si incontrano. Un percorso possibile, un diritto alla felicità e ad una vita piena, un amore continuamente e tangibilmente mostrato da *********verso l'essere umano e le sue difficoltà, un rispetto pieno verso le scelte di ognuno di noi. Le malattie sconfitte da ******sono numerosissime e moltissime sono quelle giudicate dalla medicina tradizionali incurabili, nel sito, aggiornato da noi pazienti puo' trovarne tante anche se purtoppo non tutte: sclerosi, aids, cancro... che dire di piu'? Non ho molto altro da aggiungere, avrei piacere di incontrarla nello studio, dove potremmo scambiare in modo piu' diretto opinioni sul tema, e capire come noi possiamo sostenerla nel suo compito istuzionale e quali sono i suoi obiettivi ed i suoi progammi nella cura della persona. Un cordiale saluto Francesca
 
Iscritto il: 07/03/2008, 16:55


Messaggi