Home   |   Lista Argomenti   |   Per Fabio78
<< Torna indietro
Username
Password
 
Per Fabio78
 
Per Fabio78
di Geronimo >> 07/03/2008, 17:49
Conosco bene le emozioni di speranza, impotenza, frustrazione che stai provando, le ho provate anch’io 4 anni fa’, conosco anche le emozioni che stai provando verso ***** la rabbia il fatto che tu possa essere stato preso in giro, ma io posso parlarti della mia esperienza. Ho perso una persona molto importante della mia vita, ho frequentato ***** per molto tempo e l’ ho portata da lei fino all’ ultimo, devi sapere che siamo andati da lei per molto tempo, 7 anni, quindi credimi l’ incazzatura come tu la chiami credo di averla provata più forte. Ora il discorso e’ un’ altro, cosa accadrà a te ? Tuo padre soffrirà e questo è scontato ma anche i tuoi famigliari e tu stesso. Il problema ora e’ come affrontare quello che ti sta accadendo, si può sperare, ma in cosa? In un miracolo ? Può accadere, ma se non avverrà ? Io posso darti solo il consiglio di stare vicino a tuo padre e tua madre fino a che non è detta l’ ultima parola, fagli sentire il tuo affetto in questo momento della sua vita, ti posso garantire che ha più bisogno del tuo amore che del tuo dolore. L’ affetto che provi per lei ti resterà dentro per sempre. Sapevi che sarebbe successo, succederà ancora, io mi auguro più in là possibile ma questa è la vita. Molte persone cattolici, mussulmani, buddisti, ecc. credono in qualcosa o in una religione, non se ne può fare a meno perchè altrimenti in questi momenti della vita si resta scioccati, devastati. Come è possibile che possa succedere ? Perché le persone che amiamo ci abbandonano ? Dove vanno a finire ? Tu hai contattato ***** perché ti sei aggrappato a lei e quindi ad una speranza, come vedi anche tu in fin dei conti hai creduto. Ed è proprio questo che devi ricordarti, “ di credere “. Se le cose andassero sempre come vogliamo non cresceremmo mai come persone. Se tua madre ricevesse un miracolo credi che sarebbe definitivo, totale, credi che non vivresti più un’ altra situazione del genere nella tua vita ? Quindi a cosa serve questa rabbia ? Le persone che si recano ai santuari lo fanno tutte per ottenere qualcosa, ma quante effettivamente la ricevono ? Ma il mondo continua ad essere pieno di persone che pregano e continuano a credere, pensi che non abbiano mai passato una situazione tale ? Nel suo ****** se ci andrai troverai molta gente che la stima; parla con loro, condividi con loro il tuo dolore, chissà magari riescono ad alleviartelo. Per ciò che riguarda te, la strada che ti aspetta sarà dura, difficile, alcune volte insopportabile, ma e’ lì e ti sta aspettando e tu non potrai eluderla, potrai affrontarla con disperazione, depressione, rabbia oppure con consapevolezza, coraggio, speranza, a te la scelta. Per mia esperienza posso dirti che se cederai con te verranno gli altri e non risolverai nulla, ed il tuo stato d’ animo sarà in seguito motivo di malessere per te e le persone che ti circondano. Sii sereno so che ti sembrerà quasi un insulto, ma pensa a quello che ti ho detto. Per ciò che riguarda ***** non ti avrebbe nemmeno contattato se avesse pensato ai soldi, avrebbe cercato solo di spillartene più possibile, quindi non sarebbe stato il tuo caso, troppo rischio. So che queste mie parole ti sembreranno irriverenti ma questo è lo stato delle cose. Tua mamma non morirà mai ti starà sempre vicino, come mi disse ***** una volta molto più di prima e come non l’hai mai avuta. Cerca dentro di te, trova un senso a quello che ti sta succedendo e spera sempre di trovare la forza nella vita per passare momenti cosi difficili, in fin dei conti sei una persona che vuole credere solo che non l’ hai ancora capito. Non avresti altrimenti tentato il tutto per tutto, l’ ho fatto anch’ io. Nell’ augurarti tutto il bene del mondo, ti saluto. Ps. “ La speranza non muore mai ” era una mia risposta indiretta a “ La speranza mi sta morendo dentro“ .
 
Iscritto il: 05/03/2008, 19:23


Messaggi