Home   |   Lista Argomenti   |   Risveglio dal coma per conto terzi.
<< Torna indietro
Username
Password
 
Risveglio dal coma per conto terzi.
 
Risveglio dal coma per conto terzi.
di universo >> 06/07/2011, 17:52
Un risveglio dal coma in regalo per Alessandro, conto terzi. Chi l’avrebbe mai regalato? Questa è la storia di Alessandro che, nel mese di dicembre, è stato colpito da emorragia celebrale, non operabile, un caso disperato, una persona di 47 anni con moglie e figlia di 13 anni che ha lottato per la vita per 4 giorni. Per quattro lunghi giorni la sua situazione era terribilmente spacciata, appesa ad un filo. Dopo 20 minuti dalla notizia di emorragia, correvo in ospedale con la mia amica Luisa ed abbiamo inviato immediatamente un messaggio a **** e continuamente l’abbiamo disturbata per aggiornarla sulla situazione medica del nostro amico. L’abbiamo disturbata a tutte le ore, e quando ci siamo recate nel suo studio ci ha rassicurato dicendoci che sarebbe andato tutto bene. Sarebbe stato lungo ma sarebbe andato tutto OK. Ci avrebbe pensato Lei. Il segno della sua grandezza ha toccato con amore Alessandro che ha superato la morte e si è svegliato dal coma dopo circa un mese. Uscito dalla lotta per la vita, scampato il pericolo di morte, i medici dicevano che se si fosse svegliato avrebbe impiegato un tempo minimo di almeno due mesi. Sono stati increduli e meravigliati del risveglio incredibilmente rapido. Noi sapevamo perché. I medici no. Accanto ad Alessandro c’è stata sempre ***. Un particolare bellissimo: un giorno quando Alessandro era in coma,*** ci disse di inviarle un messaggio quando la mamma di Alessandro e sua moglie fossero entrate in sala rianimazione. Sono uscite piangendo perché Alessandro aveva sorriso. Il sorriso per chi è in coma è la prova di uno stato, almeno parziale, di coscienza della persona. Alessandro c’era, la sua coscienza c’era… non era andato via. Alessandro si è svegliato, parla, ricorda, legge, ogni tanto ha dei normali piccoli vuoti ma sta andando tutto bene. Io e Luisa, stiamo andando a trovarlo, gli abbiamo parlato di ***. Ai parenti, abbiamo fatto leggere i messaggi inviati di continuo a ***. Ci guardano strani, forse penseranno che siamo due pazze. Noi importa. Avranno mai consapevolezza del dono ricevuto da *** che con pazienza, amore, dedizione, senza nulla in cambio, ma solo per amore verso l’essere umano ha seguito il risveglio di quest’uomo? Chissà, forse no… Ed è un vero peccato. Certo l’importante è che quest’uomo ora sia vivo. Prima era spacciato ora e vivo. Capite? Ora soltanto una domanda. Cos’è questo secondo voi se non un miracolo? Se per caso avessimo bisogno della definizione enciclopedica di miracolo la riporto: si definisce miracolo (dal latino «miraculum», cosa meravigliosa) un evento a volte attestato, a volte asserito, difficilmente spiegabile secondo cause conosciute, e quindi attribuito specificamente ad un intervento paranormale, soprannaturale o divino. Nel Cristianesimo la definizione tecnica di "miracolo" è quella di "interruzione della legge naturale ad opera di un intervento divino"; per questo motivo appare vano e riduttivo cercare di spiegare i veri miracoli con spiegazioni scientifiche o pseudo-tecniche, perché essi sono di fatto non spiegabili secondo le leggi scientifiche. Ora perché se piange una statuina di gesso della madonnina a Civitavecchia è un miracolo ed un risveglio dal coma ad opera di **** non è considerato tale? Perché una persona che si alza dalla sedia a rotelle e cammina a Lourdes è un miracolo e se si alza nello studio di *** no? Come è possibile che a mia figlia è sparita una forma tumorale benigna dal piede che le procurava dolore? Perché nella lastra prima era evidente una protuberanza ossea e poi no? Siamo limitati, ma io credo non così scemi per trovare in ognuno di noi una risposta. *** Ti voglio bene e a nome di Alessandro ti ringrazio, anche se tu non vuoi mai essere ringraziata. Amore donato da Te a noi con la speranza che possiamo capire il senso di fratellanza, solidarietà ed amore reciproco che ci lega e puo’ legarci l’uno all’altro. Spero di fartelo conoscere di persona presto. Ho fiducia che lui, anche lui, possa credere nell’amore per l’altro e nella speranza di una buona vita per tutti. F
 
Iscritto il: 06/03/2008, 16:45


Messaggi
Re: Risveglio dal coma per conto terzi.
di davide >> 15/07/2011, 19:11
Che meraviglia!!! Spero di vedere e conoscere Alessandro quanto prima, per condividere anche con lui l'esperienza della conoscenza di ****. E siamo all'ennesimo miracolo... che anche questa volta verrà giustificato dal classico colpo di fortuna o da un errore della prognosi. Nel primo caso, io e la mia famiglia possiamo asserire di essere molto ( ma molto ) fortunati, visto che tutto ciò che ci accade, facilmente si risolve, non solo i problemi legati alle malattie. Nel secondo caso, i miracolati di **** hanno tutti incontrato medici incapaci o macchinari starati, rotti o impazziti. Fatto curioso, vero? Eppure vi posso assicurare che un mese fa, in seguito ad un'infortunio in allenamento, la risonanza magnetica evidenziava la lesione profonda del legamento collaterale mediano del mio ginocchio dx e secondo i medici e gli sportivi conoscenti il recupero, se ci fosse stato, sarebbe stato molto lungo. Mbè, vi posso assicurare che già da due settimane ho ripreso a giocare il rugby ed il calcetto, fate vobis. Un altro piccolo miracolo, no? Non sono stato in pericolo di vita, ma sicuramente l'infortunio mi avrebbe privato della serenità e della possibilità di vivere al meglio. Ed è questa la cosa fondamentale, vivere bene, e chi è vicino a **** vive bene, sereno, sicuro, AMATO e pronto a trasmettere tutto ciò al prossimo, affinchè anche gli altri (conosciuti o sconosciuti che siano) possano vivere bene e fare altrettanto. ....ma non è un messaggio già letto da qualche parte? (...) ....ma non è ciò che tanto desiderava un giovane ragazzo che ha sacrificato la sua vita terrena per farci capire questo? ....ma, con semplici carezze, non faceva gli stessi miracoli? Non vorremo mica aspettare, anche questa volta, 200 anni per capire cosa sta succedendo. Un abbraccio a tutti. Davide
 
Iscritto il: 05/03/2008, 19:28


Messaggi