Home   |   Lista Argomenti   |   UN GIORNO PER CASO...
<< Torna indietro
Username
Password
 
UN GIORNO PER CASO...
 
UN GIORNO PER CASO...
di charlize17 >> 07/06/2010, 23:31
Salve a tutti, vi scrivo per contribuire anche io a questo forum e per raccontarvi la "casualità" se così vogliamo definirla del mio incontro con **** . Un giorno, il mio ragazzo mi disse che parlando con un'amica in comune, era venuto a conoscenza di questo studio. Mi disse che voleva andare per un forte dolore alla bassa schiena ed al ginocchio. Non avendo niente in contrario lo accompagnai la prima volta. Dopo che **** lo visitò si girò verso di me chiedendomi se anche io dovevo fare una visita di controllo. Io, ovviamente, sicura della mia salute sorrisi e dissi di no.Così andò per altre 2/3 visite, entravo con il mio ragazzo e **** mi guardava continuamente come per dirmi qualcosa. Un giorno mentre facevo un esercizio fisico mi cedette il ginocchio sinistro. Perciò la volta che tornai a ****** mi feci visitare da **** e mi disse che purtroppo il cedimento al ginocchio non era dovuto a qualcosa di specifico inerente al ginocchio ma a un'infiammazione iniziale dovuta alla sclerosi multipla. Ne parlammo e le descrissi anche altri sintomi che avevo riscontrato nell'ultimo periodo prima della terapia. Ovviamente rimasi esterefatta dopo la notizia anche se **** continuava a dirmi che non era niente che non mi dovevo preoccupare e che era solo una piccola febbre da curare. Furono giorni terribili, per me, per il mio ragazzo che mi stava vicino,per questa amica speciale e per altre persone altrettanto importanti che mi hanno sostenuto. Andai a fare la risonanza magnetica all'encefalo con mezzo di contrasto, quest'ultimo non me lo fecero in ospedale perchè troppo invasivo ma da una risonanza semplice un'infiammazione non era ancora visibile. Quindi feci le analisi ANA e AMA ed aspettai i risultati.L'ANA era debolmente positivo. Decisi però ancor prima di ricevere questa notizia di dare fiducia a **** e al suo lavoro, con il risultato delle analisi avevo una prova in più. Ora dopo circa 5 mesi sono guarita, ho rifatto le analisi e l'esito risulta essere negativo sia per l'ANA che per l'AMA. Devo senza dubbio ringraziare **** per la sua pazienza, il suo amore nell'aiutare il prossimo, ma devo ringraziare anche il mio istinto che non mi ha mai fatto dubitare della serietà e dell'amore di questa persona. Vorrei che tutti potessero crederci ed affrontatre questo tipo di esperienze. Ringrazio infinitamente **** e tutte le persone che mi hanno sorretto, ed anche il sorriso e il candore di tutte quella gente che ho visto entrare ed uscire da quella stanza...non lo dimenticherò mai... Grazie a tutti voi!!!
 
Iscritto il: 07/06/2010, 22:43


Messaggi